Torta al limone

Per circa 250 g di pasta frolla

  • Farina 125 gr
  • Burro 50 gr
  • Zucchero 60 gr
  • Uova ½
  • Vanillina 1 bustina
  • Sale 1 pizzico

Per 500 g circa di crema pasticcera

  • Latte intero 250 ml
  • Tuorlo d’uovo 2
  • Maizena 20 gr
  • Zucchero 75 gr
  • Vanillina ½ bustine
  • Scorza di limone pezzetto – 1

Per la crema al limone

  • Burro 70 gr
  • Zucchero 130 gr
  • Uova 2
  • Limone succo e scorza – 2

Per la meringa italiana

  • Albume 3
  • Zucchero 150 gr
  • Limone succo – ½
Quando volete realizzare la ricetta della crostata meringata al limone, per prima cosa preparate la pasta frolla seguendo la ricetta tradizionale. Foderate con la pasta frolla uno stampo per crostate da 24 cm di diametro, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Ricoprite la frolla con un foglio di carta forno e riempite con dei pesi da pasticceria o con del riso e/o legumi secchi. Infornate la base di frolla a 180°C per 20 minuti, quindi rimuovete la carta forno con i pesi ed infornate nuovamente per altri 10 minuti.Sfornate la base e fate freddare. Nel frattempo preparate la crema al limone, riunendo nel contenitore di acciaio tutti gli ingredienti indicati, usando lo sbattitore elettrico per amalgamarli bene. Trasferite il composto a bagnomaria in una pastaiola e fate cuocere fino a che risulti densa, non dovrete oltrepassare gli 85°C altrimenti la crema tenderà a stracciarsi. Passate la crema al limone al setaccio e lasciatela freddare. Incorporate alla crema al limone 500 g di crema pasticcera. Preparate la meringa italiana come da ricetta base, ovvero facendo uno sciroppo di zucchero e acqua facendolo bollire fino a raggiungere i 121°C. Fate schiumare gli albumi, lavorandoli leggermente con lo sbattitore elettrico, quindi versatevi lo sciroppo a filo continuando a montare gli albumi fino a raggiungere la temperatura ambiente. Farcite il guscio di frolla con la crema pasticcera al limone livellando la superficie. Distribuite la meringa italiana sulla crema al limone a cucchiaiate in modo da ottenere una superficie mossa. Con un cannello fiammeggiate la meringa italiana per dorarla leggermente, qualora non abbiate il cannello potrete passare la torta sotto il grill del forno per al massimo 2 minuti.